Articoli scientifici
Lenze in nylon - bycatch (Ward et al., 2009)
Scritto da Fabrizio   
Martedì 29 Dicembre 2009 19:18

Titolo originale

Large-scale experiment shows that nylon leaders reduce shark bycatch and benefit pelagic longline fishers.

Titolo in Italiano

Un esperimento su larga scala dimostra che le lenze in nylon riducono la cattura accidentale degli squali, favorendo la pesca tramite longlines

Autori

Ward, P.; Lawrence, E.; Darbyshire, R.; Hindmarsh, S.

Ente di appartenenza

Bureau of Rural Sciences, GPO Box 858, Canberra, ACT 2601, Australia.

Email dell’autore

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Rivista

Fisheries Research 2008 Vol. 90 No. 1/3 pp. 100-108

E’ stato verificato l’effetto dell’impiego di lenze di nylon per la pesca tramite long lines al posto di quelle in acciaio, che sono state bandite dal governo australiano per ridurre il tasso di catture accidentali degli squali. La ricerca è stata effettuata a bordo di pescherecci al largo delle coste nord orientali dell’Australia, impiegando long lines lungo le quali erano alternate in modo randomizzato lenze in acciaio e lenze in nylon. I dati sulle catture hanno dimostrato che l’impiego delle lenze in nylon riduce sensibilmente il rateo di cattura accidentale degli squali. Ciò, presumibilmente, è dovuto al fatto che lo squalo sia in grado di recidere la lenza in nylon con un morso ed allontanarsi. Non è chiaro, tuttavia, quale sia la sorte degli esemplari catturati e che si sono poi liberati, anche se si presume che in squali di grosse dimensioni la presenza dell’amo e della lenza di nylon non ne pregiudichi la sopravvivenza. Per contro, tuttavia, è stato osservato che le lenze in nylon aumentano la cattura di diverse specie di tonni quali il Thunnus obesus. L’aumento del rateo di cattura dei tonni, la cui carne è più pregiata di quella degli squali, compensa ampiamente la perdita economica legata alle lenze in nylon eventualmente tranciate dal morso degli squali. La ricerca ha quindi dimostrato che l’impiego di lenze in nylon è un metodo efficace per ridurre il fenomeno del bycatch degli squali e che la scelta di bandire le lenze in acciaio è giustificata.